Il Punto Amico della Risanamento è stato creato con l'intento di aiutare i soci con problemi o difficoltà a trovare una soluzione, orientandoli tra servizi ed agevolazioni disponibili erogati da  Stato, Comune, Enti Locali e privati.
PER RICHIEDERE BONUS E AGEVOLAZIONI SONO ORMAI INDISPENSABILI SPID E ISEE. RACCOMANDIAMO AI NOSTRI SOCI DI DOTARSI AL PIÙ PRESTO DI SPID E ISEE CONTATTANDO UN PATRONATO PER RICEVERE ASSISTENZA.
Lo SPID, è il Sistema Pubblico di Identità Digitale con cui si può accedere a una moltitudine di servizi. Per ottenere SPID, è necessario possedere uno smartphone, meglio se con il riconoscimento delle impronte digitali, un indirizzo email, che ogni possessore di smartphone ha, e un po’ di dimestichezza con internet. SPID: https://www.spid.gov.it/
L’ISEE (Indicatore di Situazione Economica Equivalente) è un numero che indica la capacità economica di una persona. Va richiesto gratuitamente all’inizio di ogni anno in due modi: tramite un patronato, prenotando un appuntamento in cui presentare una serie di documenti previsti dalla legge; tramite l’ISEE precompilato disponibile sul sito dell’INPS. ISEE: https://www.inps.it/prestazioni-servizi/come-compilare-la-dsu-e-richiedere-l-isee

07/12/2022

Emilia-Romagna: bonus per l’acquisto di libri di testo nell’anno 2022-2023

S’allarga la platea degli studenti emiliano-romagnoli che frequentano le scuole secondarie di primo e secondo grado (medie e superiori) beneficiari dei contributi per l’acquisto di libri di testo e altri sussidi didattici: erano 43.184 nel precedente anno scolastico 2021-2022, sono 56.853 nell’anno scolastico in corso 2022-2023, con una crescita di quasi il 32%.

Un aumento del numero dei destinatari reso possibile dall’incremento delle risorse pubbliche per garantire l’erogazione del bonus a tutti coloro che sono in possesso dei requisiti di reddito previsti (Isee fino a 15.748,78 euro), per un ammontare complessivo di quasi 8,3 milioni di euro, di cui circa 5,8 milioni di fondi ministeriali e i restanti 2,5 milioni provenienti dalle casse regionali, che risultano quasi triplicati rispetto allo scorso anno (in cui erano stati 894mila).

07/12/2022

Bonus cultura: pronti i voucher 2023

I giovani che hanno compiuto nati del 2004 possono chiedere i 500 euro annui loro spettanti dal 31 gennaio al 31 ottobre 2023 accedendo alla piattaforma 18app tramite proprie credenziali SPID o CIE. Il bonus può essere speso per beni e servizi culturali (libri, musica, attività ed eventi culturali e formativi, film, abbonamenti ai quotidiani anche digitali). Le nuove date sono indicate nel decreto n. 184 del Ministero della Cultura, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 281 del 1° dicembre 2022.

I beni acquistabili, sono esclusivamene:

  • biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche e spettacoli dal vivo (musica, danza, teatro, circhi e spettacoli viaggianti);
  • libri (inclusi audiolibri e libri elettronici);
  • titoli di accesso a musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche, parchi naturali;
  • musica registrata (cd, dvd musicali, dischi in vinile e musica online);
  • corsi di musica, teatro o lingua straniera;
  • prodotti di editoria audiovisiva (singole opere su supporto fisico o digitale);
  • abbonamenti a quotidiani anche in formato digitale.

Ulteriori informazioni qui.

07/12/2022

Città Metropolitana: rinnovato il Protocollo per aiutare le persone in difficoltà economica per i troppi debiti

Dare supporto gratuito ai cittadini che si trovano in situazione di difficoltà economica e che per i troppi debiti rischiano il pignoramento della casa o dell’auto, aiutandoli a trovare soluzioni che potrebbero risolvere la situazione di crisi. Questo l’obiettivo dello Sportello sovraindebitamento della Città metropolitana di Bologna, attivo dal 2018 e strumento operativo del Protocollo d'Intesa a integrazione delle politiche di contrasto alle difficoltà personali e sociali dei soggetti sovraindebitati siglato con il Comune di Bologna, il Tribunale, l'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e l'Ordine degli Avvocati di Bologna.

Un Protocollo che oggi viene rinnovato fino al 31 dicembre 2025 e che assume ancor più valore grazie a un maggiore impegno del Tribunale di Bologna. In questo rinnovo infatti il Tribunale, non solo continua a svolgere un ruolo attivo nella divulgazione delle opportunità delle procedure da sovraindebitamento previste dal codice della crisi di impresa a mezzo dei Giudici delle Esecuzioni e dei Custodi, ma introduce il medesimo impegno per i Giudici Tutelari attraverso il decreto di nomina degli Amministratori di Sostegno, dei Tutori e dei Curatori. In questo modo favorirà ulteriormente la promozione dello strumento per tutti soggetti sottoposti alle predette misure protettive, anch'essi potenzialmente interessati all'accesso alle procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento.

Info dettagliate qui.

03/12/2022

Cirenaica: inaugurazione del punto di ascolto e di informazione

La "Cirenaica" è l'area di Bologna in cui è presente il più vasto insediamento della Cooperativa Risanamento. E' stato inaugurato in questi giorni un punto di ascolto e di informazione  presso il mercato rionale, cuore pulsante della zona, facilmente accessibile e frequentato da abitanti di origini, generazioni e classi sociali diverse. Questa eterogeneità rappresenta una significativa opportunità per coinvolgere popolazioni diversificate, inoltre il mercato sorge accanto agli edifici di Risanamento abitanti in gran parte da una popolazione anziana bisognosa di essere supportata in procedure burocratiche sempre più digitalizzate e di essere efficacemente orientata ai servizi.

Quetse le principali attività:

- sportello sociale: le attività riguarderanno in particolare il supporto informatico per varie pratiche burocratiche ( Spid, bonus, iscrizioni a scuole/ servizi educativi, ecc.) e l’orientamento ai servizi sociali, educativi, sanitari;

- mediazione culturale;

- vetrina delle opportunità: le associazioni che gestiscono spazi o che comunque realizzano progettualità in ambito sociale, culturale, educativo nella zona Cirenaica, saranno invitate a
presentare e far conoscere le loro realtà anche attraverso la realizzazione in loco di incontri, laboratori, animazioni.

Galleria

03/12/2022

Guida ai bonus 2022

In  allegato la guida ai Bonus 2022, a cura di CAAF CGIL, Patronato INCA CGIL, SPI CGIL.

Allegati

10/11/2022

Adeguamento pensioni +7,3% a partire dal 1 gennaio 2023

Il ministro dell’economia e delle finanze Giancarlo Giorgetti ha firmato il decreto che dispone a partire dal 1 gennaio 2023 un adeguamento pari a +7,3% delle pensioni dei cittadini. L’aumento, come previsto dalla normativa vigente, è stato calcolato sulla base della variazione percentuale che si è verificata negli indici dei prezzi al consumo forniti dall’Istat il 3 novembre 2022.

05/11/2022

Vaccinazione antinfluenzale nelle farmacie dell'Emilia-Romagna, per chi ha diritto alla vaccinazione gratuita

Grazie all’accordo tra la Regione e le Associazioni di categoria delle farmacie convenzionate tutti i cittadini maggiorenni che hanno diritto alla vaccinazione antinfluenzale gratuita possono vaccinarsi anche in farmacia. Naturalmente a somministrare il vaccino continueranno anche ad essere i medici di medicina generale aderenti alla campagna 2022-2023, i servizi di Igiene e sanità Pubblica e i servizi di Pediatria di Comunità.

L’accordo, recepito da una delibera di Giunta, permette infatti alle farmacie convenzionate – peraltro già impegnate nella campagna anti Covid-19 - di somministrare il vaccino antinfluenzale a chi ha diritto alla vaccinazione gratuita, purché sia maggiorenne, non affetto da patologie e risultato idoneo alla vaccinazione in farmacia, a seguito della compilazione del modulo di triage pre-vaccinale. L’elenco delle farmacie aderenti, pubblicato sul sito https://salute.regione.emilia-romagna.it/normativa-e-documentazione/elenchi/elenchi/farmacie-antinfluenzale è in costante aggiornamento.

02/11/2022

Richiedere la spesa a domicilio

Possono richiedere il servizio le persone residenti nel Comune di Bologna:

  • anziane (con più di 65 anni)
  • con disabilità
  • immunodepresse o con patologie croniche
  • sottoposte a misure di quarantena (anche se domiciliati)

Se sei una persona anziana o con disabilità puoi sempre richiedere gratuitamente la consegna della spesa a domicilio.


Per ricevere il servizio devi telefonare a: Ausilio per la spesa, numero verde 800000003 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17; il sabato dalle 9 alle 13 (puoi attivare il servizio solo per la consegna continuativa della spesa, non saltuaria).


Con l’emergenza coronavirus è attivo anche un servizio rivolto alle persone in quarantena, oltre alle persone anziane, disabili, fragili e immunodepresse, gestito da volontari sanitari (pubbliche assistenze).
Per ricevere il servizio bisogna telefonare a:Croce Rossa italiana sede di Bologna, tel. 051311541 - cell. 3346379923 tutti i giorni dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 17
Pubblica assistenza Città di Bologna, tel. 051535353 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 17

Informazioni dettagliate qui.

02/11/2022

Consegna gratuita di farmaci a domicilio: Pronto salute

Pronto salute è un servizio gratuito di consegna dei farmaci a domicilio rivolto a persone anziane, con disabilità o malate, nel comune di Bologna.

Possono richiedere il servizio Pronto salute:

  • anziani sopra i 65 anni in assistenza domiciliare comunale
  • disabili in possesso di certificato di handicap in situazione di gravità (Legge 104/92)
  • malati oncologici assistiti da Ant
  • persone con patologie di derioramento cognitivo assistite da Arad
  • anziani sopra i 70 anni che vivono soli o che si trovano in particolari condizioni di difficoltà per motivi sanitari o sociali

Per richiedere il servizio devi:

  • telefonare al numero verde 800547454 del servizio Pronto Salute
  • comunicare all'operatore i tuoi dati anagrafici
  • aspettare l'operatore che si recherà presso il tuo domicilio per farti compilare il modulo
  • consegnare all'operatore eventuali ricette e/o prescrizioni mediche dei farmaci dei quali hai bisogno
  • aspettare l'operatore che ti consegnerà i farmaci direttamente a casa

Ulteriori informazioni qui.

 

28/10/2022

Bonus genitori separati: pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto attuativo

È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale (Serie Generale, n. 251 del 26 ottobre 2022) il decreto attuativo del bonus genitori separati e divorziati, che definisce regole e requisiti per il contributo fino a un massimo di 800 euro per 12 mensilità destinato ai genitori lavoratori separati o divorziati, che in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da Covid 19 hanno cessato, ridotto o sospeso la loro attività lavorativa.

Per poter usufruire del bonus, il richiedente deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • avere un reddito inferiore o uguale a 8.174 euro nell’anno in cui viene chiesto il sostegno;
  • ha diritto a riceverlo il padre tenuto a pagare gli alimenti e che si è visto ridotta o sospesa la propria attività lavorativa a decorrere dall’8 marzo 2020, per una durata minima di novanta giorni o per una riduzione del reddito di almeno il 30 per cento rispetto a quello percepito nel 2019;

Qui il decreto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

Iscrizione newsletter

Iscriviti

Contattaci

Codice di controllo